Aggiornamenti

Il Def determina un nuovo quadro macro economico che inevitabilmente incorpora previsioni al ribasso della crescita, insieme alla positiva riduzione della pressione fiscale. E’ tuttavia urgente condividere rapidamente un accordo in sede europea per definire le risorse necessarie per aiutare famiglie, imprese ed enti territoriali. Occorre introdurre misure urgenti per fronteggiare l’incremento dell’inflazione bloccando gli insostenibili costi per l’energia che la spingono al rialzo. Non se ne esce senza un ulteriore salto di qualita’ delle politiche economiche ed energetiche comunitarie, e’ il tempo di consolidare il volto degli stati Uniti d’Europa. Solo cosi’ potremmo favorire la pace restituendo futuro e fiducia alle famiglie ed alle imprese incrementando i fondi per le garanzie sul credito e le risorse necessarie a coprire l’incremento dei prezzi delle opere pubbliche.

Qui di seguito i capitoli del DEF