Aggiornamenti

Il decreto-legge reca misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari della grave crisi internazionale in atto in Ucraina, anche in ordine allo svolgimento delle attività produttive, contenere i prezzi dell’energia sul mercato italiano e fronteggiare la situazione di eccezionale instabilità del funzionamento del sistema nazionale di gas naturale derivante dal conflitto russo ucraino, avuto riguardo altresì all’esigenza di garantire il soddisfacimento della domanda di gas naturale riferita all’anno termico 2022-2023.

Il DL 21 Energia/prezzi benzina* sarà assegnato alle Commissioni Finanze e Bilancio del Senato


Qui il mio intervento a Radio Radicale

Qui di seguito alcuni documenti