Aggiornamenti

Con il DL Sostegni bis si utilizzano 40 miliardi di euro per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute ed i servizi territoriali. Dopo una prima importante riduzione delle tasse e dei costi fissi per le imprese introdotte al Senato con il decreto sostegni 1 si evidenzia una buona corrispondenza tra gli impegni assunti dal governo in Senato ed il testo del testo approvato in CdM. È la conferma di una bella pagina nelle relazioni tra il parlamento ed il governo. Bene gli interventi sulle imprese sia nelle nuove misure previste per i contributi a fondo perduto, sia negli interventi per facilitare l’accesso al credito e la liquidità. Bene le misure per la tutela del lavoro, per la salute, per l’istruzione, per i giovani e per gli enti territoriali.

Maggiori informazioni sul DL Sostegni Bis qui sotto