AggiornamentiIl PNRR sia il motore per una nuova economia sociale
Il PNRR sia il motore per una nuova economia socialeIl PNRR sia il motore per una nuova economia sociale. Il Def rappresenta l’atto più significativo, il cuore della programmazione economica del Paese e contiene le scelte politiche fondamentali per il futuro dell’Italia. Dobbiamo affiancare ai numeri un progetto per garantire la coesione sociale all’espansione economica. La pandemia ha prodotto la recessione più grave della nostra storia, e per questo è necessario garantire al Paese una speranza, non un’illusione”. Lo ha detto il senatore Daniele MANCA, intervenendo in dichiarazione di voto per il PD sul Def. “Per noi è indispensabile trasformare la rabbia, le solitudini in nuove opportunità – ha aggiunto – Ai giovani, alle donne, al Mezzogiorno dobbiamo rivolgere gli strumenti più efficaci per tornare a cresce. Queste sono le radici anche di un nuovo europeismo. Il Def offre una grande opportunità: i 40 mld devono servire per aiutare i settori più colpiti, in particolare quello del turismo per il quale serve un investimento strategico su una filiera fondamentale per recuperare Pil”. “I 230 mld del Prrn – ha concluso MANCA – devono poi aprire una stagione delle riforme per dare velocità, coerenza, motore al rilancio degli investimenti, con una particolare attenzione per l’occupazione femminile e giovanile. Pensiamo ad un Pase nel quale lo Stato riduca la distanza con i giovani, investa in formazione, contrasti la povertà con un reddito di formazione, uno strumento centrale nelle riforme degli ammortizzatori sociali per una nuova economia sociale

QUI TROVI IL MIO INTERVENTO SU FACEBOOK