La firma del PD sull’appello del Cupla

Oggi ho firmato per il Partito Democratico l’appello del Cupla (Comitato Unitario Pensionati Lavoro Autonomo), nel quale si chiede di sostenere le ragioni di oltre 2.000.000 di pensionati.
I contenuti dell’appello sono assolutamente condivisibili e in linea con il programma del Partito Democratico. Sono particolarmente d’accordo, anche per l’esperienza fatta in 10 anni di governo a Imola, sull’affermazione che solo un’alleanza larga tra istituzioni, corpi intermedi e parti sociali, tra nuove e vecchie generazioni, può permettere di raggiungere obiettivi ambiziosi in grado di lenire le ferite residuali della crisi e combattere ingiustificate e scandalose diseguaglianze.
Condivido inoltre le parole del Cupla che ritiene che affrontare le questioni reddituali, previdenziali e socio-sanitarie che riguardano il mondo dei pensionati e dell’invecchiamento non rappresenta la solita “guerra tra generazioni”, con cui molto spesso vengono derubricati questi temi, ma il volano per proiettare in un futuro sostenibile e coeso l’intera società italiana.

Daniele Manca Comunicato 5 23-02

2018-02-23T08:46:36+00:00
X